Dove:

Online

Piattaforma Zoom

Iscrizioni aperte:

4 giovedì: 16, 23, 30 settembre e 7 ottobre 2021 gruppo orario mattutino ore 10/12 gruppo orario serale ore 18.30/20.30 unica giornata domenica 14 novembre 2021, ore 9/17

-

-

Descrizione

Il Kriya (Kyā) Yoga

Il Kriya (Kṛyā) Yoga è uno strumento meraviglioso che esalta e potenzia i benefici delle tecniche di Hatha (Haṭha Yoga) e ne costituisce il completamento essenziale. La radice verbale sanscrita di Kriya (Kṛyā) è k la cui traduzione è: fare, agire. Kriya (Kṛyā) Yoga significa Yoga dell’azione purificatrice il cui scopo è espandere la consapevolezza e risvegliare aree sopite del cervello. A differenza di pratiche yoghiche che richiedono un controllo mentale, nel sistema del Kriya (Kṛyā) Yoga il fine è quello di lasciare che la mente possa muoversi spontaneamente e naturalmente.

Per moltissimi anni le pratiche di Kriya (Kṛyā) Yoga, rivelate solo nel secolo scorso, sono state tenute segrete e l’insegnamento tramandato da maestro a discepolo per tradizione orale.
Esistono tre forme di Kriya (Kṛyā) Yoga:
Sthūla Kriya (Kṛyā) Yoga che agisce sul piano fisico
Sūkṣma Kriya (Kṛyā)  Yoga che agisce sul piano pranico
Karaṇa Kriya (Kṛyā) Yoga che agisce sul piano mentale

Mantra Yoga

Il termine sanscrito mantra è composto dal suffisso –tra, usato per formare nomi di strumento, e dalla radice verbale man-, pensare, comprendere. Quindi il mantra consiste in formule che veicolano il pensiero verso scopi specifici generando profondi mutamenti, attraverso la vibrazione, a livello corporeo, psichico ed emotivo.

Programma

Origini e significati del Kriya (Kṛyā) Yoga

Tecniche respiratorie, corporee e mentali atte a sviluppare la natura sattvica (fatta di luce e chiarezza) del praticante. Dai processi di purificazione, alla percezione diretta dei tattva (elementi o aspetti della realtà) e dei cakra (centri energetici sottili)

Le azioni purificatrici

Cicli cosmici e circuiti energetici

Asana (Āsana) e interiorizzazione
Tecniche di pranayama (prāṇāyāma) per la purificazione psico-corporea

I circuiti psichici

I Grandi Segni

La chiusura delle 9 porte

Simboli e sigilli
La visione di sushumna (suṣumnā)

Evocare il prana (prāṇa)

Il pulsare del corpo sottile

Risvegliare le potenze interiori

Sviluppare iccha (icchā) – la volontà

Il pensiero purificato. La luce cosmica
Il linguaggio segreto. Asana(Āsana), sequenze, esercizi di concentrazione per dirigere le shakti (śakti)

Tecniche di assorbimento e immissione del prana (prāṇa)

Tecniche di meditazione

Cosa sono i mantra

Mantra per orientare e fermare il pensiero

L’utilizzo dei suoni interni

Mantra per la guarigione

Mantra per lo sviluppo della capacità creativa

Mantra per dirigere le potenze interiori

I suoni per aumentare la concentrazione mentale

Informazioni sul corso

 A chi si rivolge

A tutti, professionisti del settore e simpatizzanti della materia

Contributo richiesto

Euro 100 più euro 30 per la quota associativa, è compreso il materiale didattico

Iscrizione

Occorre compilare un modulo per il tesseramento che verrà inviato via e-mail

Attestato

Verrà rilasciato l’Attestato di partecipazione al Corso di Introduzione al Kṛyā e Mantra Yoga con il riconoscimento dell’Organizzazione Nazioni Unite

Docenti

Dott.ssa Marilena Capuzzimati

Dottoressa in Indologia laureata presso la facoltà di Lingue e Civiltà Orientali dell’Università “La Sapienza “di Roma. Dottoressa in Lingue e Civiltà Orientali specializzata in Sanscrito presso l’Università “La Sapienza “di Roma.Insegnante Yoga Esperta Registrata (ERYT-Expert Registered Yoga Teacher – 1500H) con Yoga Alliance® Italia.
Istruttore Yoga presso la clinica ayurvedica Somatheeram di Trivandrum (Kerala, India). È ospite all’Ecosoc (Congresso mondiale per lo sviluppo socio-economico) dell’ONU di New York come ricercatrice di Yoga tecniche spirituali tradizionali dell’Oriente.
Master Yoga con il massimo dei voti presso l’EFOA (European Federation of OrientalArts) di Roma e sette annualità di studio sulla “pratica, filosofia, anatomia e fisiologia, sanscrito: I Asana, II Pranayama, III Kriya e Raja, IV Pranavidya, V HathaVidya, VI Kundalini, VII Kramavidya”.
Corso Rigenerazione Posturale e Respiratoria con Francoise Berlette presso l’Efoa di Roma.
Conduce corsi di Yoga, Yogaterapia, Meditazione e Yoga Kashmiro non duale.
È Teacher Trainer del Corso di Formazione per Insegnanti Mindfulness Yoga© 250H (riconosciuto Csen e Yoga Alliance), presso l’Istituto A.T. Beck.