• Categoria dell'articolo:News
10 domande a Marilena Capuzzimati

E’ proprio bello vedere come il mio impegno negli anni stia dando buoni frutti. Ho sempre creduto che cercare la verità dentro me stessa e nei testi della tradizione fosse l’unica via per arrivare al cuore, mio e delle cose.

Ringrazio Cesare Marchesani, lo psicosomatista che mi aiutò a uscire “dal buio” tramite tecniche di respirazione e che mi convinse a intraprendere la formazione per diventare un insegnante di Yoga. Da allora tutto è cambiato. Ho vissuto intensamente gioie e dolori, ma con dista

cco cercando il modo giusto per non perdere “l’orientamento”. Per sempre grazie alla millenaria disciplina dello Yoga, agli antichi Maestri dell’India.Introspezione, purezza, contentezza ricerca della verità hanno caratterizzato gran parte del mio cammino sin qui. Ci sono stati degli incontri importanti che hanno determinato cambiamenti duraturi: Andrè Van Lisebeth, Françoise Berlette, gli antichi maestri dello Yoga non duale del Kashmir. Ringrazio tutti e non per ultimi Guido Gabrielli, direttore della rivista Yoga Journal Italia e Giulia Borioli, giornalista e fondatrice dello Yoga festival.Buon Yoga e buona Meditazione a tutti.

Con affetto
Marilena Capuzzimati